Progettare una cucina 1 anno fa

Novità

Sembra scontato, ma per progettare una cucina ci sono moltissime variabili da considerare per avere la cucina adatta alla nostra casa e a noi.

Senza dubbio bisogna prima di tutto partire analizzando lo spazio a disposizione; non possiamo ad esempio montare una cucina con isola in un monolocale, come sarebbe sprecata una cucina minuscola in uno spazio ampio.

Prese le misure, si può decidere la forma da dare alla cucina: isola, penisola, in linea, e così via.

Il progetto va fatto principalmente tenendo in considerazione che la cucina deve essere si bella, ma anche e soprattutto pratica. Quando si cucina, ci si muove molto: da fornelli a frigo, da dispensa a lavello. Tutti gli spazi devono essere quindi studiati per facilitare i movimenti e la vivibilità dell’ambiente.

Anche gli elettrodomestici devono essere disposti in maniera corretta. Il forno, ad esempio, andrebbe messo vicino ad un piano di lavoro, in modo da poterci appoggiare le preparazioni; la lavastoviglie invece è il caso di metterla il più vicino possibile al lavello, in maniera tale da non girare per tutta la cucina con le stoviglie da lavare. Il frigo infine, che è l’elettrodomestico che più facilmente si può “staccare” dalla cucina, va tenuto comunque vicino a dove prepariamo i cibi.

Abbiamo detto molte volte che la cucina negli ultimi anni sta diventando sempre di più il fulcro della convivialità della casa, quindi sta diventando sempre più un must inserire, anche se piccolo, un piano dove poter fare colazione.

VDMO è in grado di progettare la cucina perfetta per voi, a prezzi di fabbrica senza intermediari. Scopri di più, fissa un appuntamento attraverso l’apposito modulo di contatto nella sezione “Cucine”.

VDMO