Cucine ad isola 1 anno fa

Novità

Quando si progetta la casa, si decide sempre più di unire soggiorno e cucina in un unico open space, e per la cucina la scelta ricade spesso su una cucina ad isola.
Questa è un’ottima scelta per le famiglie, anche con bambini. L’isola rende l’ambiente conviviale, fa in modo che tutti i membri della famiglia possano vivere la cucina con modi ed esigenze diverse allo stesso tempo; si può lavorare, studiare, preparare il cibo o anche solo conversare tutti attorno all’isola.
E a proposito di convivialità, è perfetta anche per quando abbiamo ospiti a casa; si può continuare a conversare con gli ospiti, senza dover dare loro le spalle o dover interrompere la conversazione perché si va in un’altra stanza a cucinare.
Una cucina con isola ha bisogno di ciò che possiamo chiamare “spazio di manovra”. Tra l’isola e il resto della cucina deve esserci sicuramente lo spazio per muoversi, ma anche lo spazio per aprire gli sportelli; potrebbe sembrare una cosa ovvia, ma è bene tenere in considerazione tutto quando si sta progettando una nuova cucina.
Ha bisogno di spazio, ma è vero anche che ne crea di nuovo: l’isola diventa, infatti, luogo dove avere nuovo spazio per cassetti e ripiani per riporre pentole, stoviglie, posate o tutto ciò di cui avete bisogno.
L’isola può dare la possibilità di spostare su di essa fornelli; questo spostamento però comporta il dover far arrivare all’isola anche i tubi di acqua e gas (anche se a quest’ultimo si può ovviare sostituendo il fornello con uno ad induzione) e i cavi della corrente, problema più di costi che di lavoro.
Spostando il fornello sull’isola, bisogna di conseguenza spostare anche la cappa aspira fumo, che così assume anche un valore estetico, come i lampadari.
VDMO offre una vasta scelta di cucine con isola, progettando quella perfetta per voi a prezzi di fabbrica senza intermediari. Scopri di più, fissa un appuntamento attraverso l’apposito modulo di contatto nella sezione “Cucine”.

VDMO