Cucine grandi e spaziose: come organizzarle 2 anni fa

Novità

Quando abbiamo poco spazio a disposizione, ci mettiamo a fare i calcoli al millimetro per far stare tutto ciò di cui abbiamo bisogno, più gli spazi si allargano e più ci rilassiamo perché abbiamo molto spazio dove poter far stare tutto. Ma anche una cucina grande e spaziosa ha bisogno di essere ben organizzata!

Innanzitutto l’imperativo è sempre uno: ordine.

Dobbiamo ben sapere dove va ogni oggetto, in quale spazio della cucina va la dispensa, dove il forno, e quindi di conseguenza tutto ciò che gira intorno al loro uso; di conseguenza dobbiamo far bene i calcoli della capacità dei complementi di arredo che andiamo ad installare in cucina (se ad esempio vogliamo mettere il cassetto delle pentole vicino ai fornelli, quel cassetto dovrà essere capiente abbastanza per poterci mettere tutte le pentole, non potremo mettere un cassetto piccolo come quello per le posate).

Possiamo quindi decidere di creare un’area dispensa, in cui inserire un grande armadio dove riporre il nostro cibo, un’area per la preparazione del cibo (dove terremo pentole, taglieri, ciotole, bilancia ed altri utensili vari) e un’area forno (con teglie, stampi per dolci e tutto il necessario).

Se con una cucina piccola non abbiamo a disposizione molto spazio per riporre tutto, con una cucina grande e spaziosa possiamo permetterci di non tenere tutto a vista: ecco quindi che possiamo riporre tutti gli utensili in un cassetto a loro dedicato, e la frutta non serve più tenerla in un bel cesto sul tavolo (anche se da colore all’ambiente) ma possiamo riporla ad esempio in un cassetto di vimini da tenere nell’area dedicata alla dispensa.

Bisogna però stare attenti alle luci, perché con spazi grandi si rischia di disporle in maniera non adeguata e non riuscire quindi a coprire tutto l’ambiente.

La soluzione migliore rimane quella di una cucina su misura, VDMO offre una vasta scelta di cucine, progettando quella perfetta per voi a prezzi di fabbrica senza intermediari. Scopri di più, fissa un appuntamento attraverso l’apposito modulo di contatto nella sezione “Cucine”.

VDMO